giovedì 30 gennaio 2014

UDITE, UDITE! I VINCITORI DELLA NUOVA EDIZIONE DEL PROGETTO "ALI NEL VENTO" SONO I PRINCIPI DEL FAR WEB!


UDITE, UDITE!

Ieri il nostro ignobile Bardo si è recato a porgere gli omaggi della Corona ai piccoli scrittori che hanno partecipato con entusiasmo a questa nuova edizione del concorso Ali nel Vento. Il Bardo è tornato di ottimo umore nonostante la neve e quindi siamo qui, come l'ultima volta, per conferire ai nostri vincitori, i Principi del Far Web, il titolo di Cavalieri del Regno.








Io qui presente Archibald Lecter, Segretario Particolare del Re, dichiaro pertanto

FRANCESCA MANZINO
EDOARDO PIETRANERA
LISA PIACENTINI
MATTIA FERRARIS
MATTEO GUIDA
FILIPPO MIRIMIN

CAVALIERI DELLA CORONA PER MERITI LETTERARI. 

I vostri nomi saranno ricordati per sempre nei nostri annali e i menestrelli (quelli veri, non quello scellerato del Bardo) canteranno le vostre gesta per i secoli a venire.


Voi e i vostri compagni siete invitati a tornare qui sul Bardo Doloroso ogni volta che vorrete. Passate a trovarci, leggete le nostre storie e lasciateci i vostri commenti, sono sempre apprezzati. E se vi cogliesse nuovamente la voglia di scrivere una storia potrete spedircela all'indirizzo bardodoloroso@gmail.com. Noi la leggeremo e se ci piacerà la pubblicheremo qui.

Congratulazioni, giovani cavalieri! Godetevi la vostra meritata vittoria e ricordatevi che scrivere vi apre nuovi mondi e vi permette di migliorare voi stessi.

Con i saluti del Bardo, del Re e di tutta la Corte (nonché di Nasturzio e della Dottoressa Silentia), vi lascio ai vostri festeggiamenti.

Archibald Lecter, Segretario Particolare del Re


Se volete leggere l'intera storia con tanto di finale scritto dai Principi del Far Web andate sulla pagina PROGETTI




1 commento:

  1. Complimenti ai vincitori ed a tutti i partecipanti! :)

    RispondiElimina

Leali sudditi!
I commenti alla bacheca Reale sono assolutamente liberi, ma il Re ha ordinato espressamente che, qualora il o gli imbecilli di turno dovessero affiggere commenti inutili o lesivi dell'onore della corona, essi verranno immantinente rimossi insieme alla a testa del o degli autori, che in ogni caso non sentiranno molto la mancanza di un organo che non hanno mai utilizzato.

Con velenosa franchezza,

Archibald Lecter, segretario particolare del Re